mercoledì 21 Ottobre 2020

L'ASSOCIAZIONE

Saracino e ritualità

È una ben strana estate, questa.  Qui parliamo di Saracino, ovviamente. Viviamo in apnea questa privazione delle due edizioni della nostra splendida manifestazione, come...

Editoriale III – 2020

Poco importa la data precisa e il luogo. L’importante è ricordare che esattamente sessanta anni fa nasceva il Gruppo Sbandieratori di Arezzo. Era il...

Editoriale II – 2020

Potremmo chiamarla la fase 3, 4 o 5, oppure la ripartenza. Poco importa come definirla. Ci interessa solo rassicurare che ci sarà un dopo,...

Benvenuto alfiere.online !

Avevamo promesso nell'ultimo editoriale che saremmo tornati presto...ed eccoci, anche prima di quanto pensassimo. Non ancora con le bandiere e le esibizioni, ma con...

Il momento della coesione

Da alcuni anni è invalso il termine giapponese “tsunami” per descrivere in una sola parola un disastro improvviso, imprevedibile e incontrastabile. Letteralmente significa “onda...

Editoriale I – 2020

Surreale, inquietante, a tratti e per certi aspetti, angosciante. Sono questi gli aggettivi più utilizzati per definire il tempo che stiamo vivendo. E sono...

GLI SBANDIERATORI

Ci ha lasciato Pier Paolo Imparati

Ancora una grave perdita per l’Associazione Sbandieratori, in quest’anno tremendo che sembra non volere finire mai. Dopo una lunga malattia, ci ha lasciato Pier...

Neve e bandiere a Linz

Dopo le prestigiose trasferte di New York e Città del Messico ci fu un periodo durante il quale il Gruppo viaggiò prevalentemente in Italia....

Piero Lobina, uno dei fondatori del Gruppo

Avendo di fronte uno dei fondatori della nostra Associazione, la prima domanda non può che essere legata ai ricordi dei primi anni. Come ti...

Sergio Rossi, il Segretario

È arrivato il momento del Direttore del nostro Periodico, nonché Segretario dell’Associazione. È stato soprannominato “Serginho” e “Don Sergio” dai più giovani, a cui...

È nato il “Buracchino”

Attenzione Attenzione!!! Anche il “Bura” è diventato babbo e, di conseguenza, Mauro e Paola sono nonni per la seconda volta. In data 10 agosto...

Ciao “Bighino”

L’anno orribile che stiamo vivendo ci riserva ora anche un’altra dura prova. Ci ha lasciato Rodolfo Grotti, per tutti il Bighino, tamburino degli Sbandieratori...

LE TRASFERTE

La trasferta tunisina di Hammamet

Nell’estate del 2004 il Gruppo Sbandieratori venne ospitato nella città balneare di Hammamet per la Quarantesima edizione del locale festival internazionale, dall’11 al 19...

Il “compleanno” di Gerusalemme

In molte occasioni il Gruppo Sbandieratori ha aperto cortei e capeggiato sfilate in giro per il mondo. Particolarmente importante è stata certamente l’occasione del...

Bandiere dal Mar Bianco al Mar Nero

Posta in termini strettamente geografici, l’esperienza degli sbandieratori in Russia è sorprendente dal momento che – come ho anticipato nel titolo – abbiamo avuto...

Galeotto fu…il Sol Levante

Fin troppo banale, anche per una modesta rubrica di ricordi e riflessione sulla memoria storica del Gruppo Sbandieratori come questa, cominciare pensando alla distanza...

Protagonisti in Italia, protagonisti all’estero

È stato un 2019 come al solito entusiasmante ed emozionante quello dei nostri Sbandieratori. Vi abbiamo già parlato su queste colonne di trasferte importanti...

Il Gruppo protagonista a Tortosa, Stilo e Medina

Dopo la prestigiosa trasferta di Mosca, cui abbiamo dedicato ampio spazio sia nel numero precedente che in questo, il Gruppo ha vissuto un’estate estremamente...

AREZZO E LA GIOSTRA

Petrarca 2.0

Senz’altro, tutti nella nostra vita abbiamo avvertito, almeno una volta, la punta della freccia di Cupido toccarci il cuore, accompagnata da un senso di...

“Tria capita una mens”, la Chimera di Porta San Lorentino

Un simbolo della città Qual è il simbolo della città di Arezzo? La domanda possiede numerose risposte, tutte valide e giustificate da vari e fondati...

Enzo Scartoni, “il Dottore” del Re delle Indie

In un messaggio alla sua “creatura” ha scritto testualmente qualche tempo fa “ora posso lasciarti solo”. Così Enzo si rivolgeva al Saraceno, come un...

I ragazzi terribili: Elia Cicerchia e Gianmaria Scortecci

La nostra rubrica dedicata alle coppie che hanno scritto pagine indelebili di Giostra prosegue omaggiando due cavalieri ancora nel pieno della loro attività agonistica,...

Urbanistica aretina nel Medioevo

Oggi Arezzo ci appare come una città tipicamente medievale ma si tratta di un aspetto in parte artificioso frutto di un rifacimento estetico operato...

L’ultimo capolavoro

Perché specificare “ad Arezzo”? Perché una Santa Maria in Gradi, enorme e barocca, c’è anche a Viterbo, devastata purtroppo dalle bombe dell’ultima guerra. La...

SOCIAL

7,574FansMi piace
0FollowerSegui
2,985IscrittiIscriviti

SBANDIERATORI DI AREZZO: SITO UFFICIALE

TRASFERTE MEMORABILI

SOSTIENI LA PROMOZIONE DELLA TUA CITTA'

Dicono di noi

TUTTI I NUMERI DE "L' ALFIERE"

SEGUICI SU INSTAGRAM

error: Il contenuto è protetto!