Fiocco azzurro per il Gruppo Sbandieratori: il 27 Aprile 2020 è nato Samuele, figlio dell’alfiere Alberto Guiducci e della moglie Paola. Conosciuto da tutti ormai come il “Lupo” (con successiva mutazione in “Lopo”), Alberto è entrato nel Gruppo nell’Ottobre del 2012 e incarna lo spirito frizzante e giocondo della compagnia.

Metodico e ligio osservatore delle regole, parrebbe aver trasmesso sin da subito questi valori al sangue del suo sangue, il quale ha infatti deciso di fare il suo ingresso al mondo solo dopo il via libera del Premier ai ricongiungimenti familiari.

Con la speranza che il padre, in uno dei suoi momenti di assopimento, non confonda il biberon con la sua proverbiale fiaschetta, auguriamo di cuore un futuro roseo e ricco di fortuna alla famiglia Guiducci: al “Lopo”, alla “Lopa” (Paola, obtorto collo, ha ereditato colpe e soprannomi dal marito, quanto amore..) e in particolare a Samuele, delle cui qualità siamo già convinti. Se una lupa allattò il futuro fondatore di Roma, con due “lupi” siamo certi di poter dire che è nata una stella!

Congratulazioni!